Crea sito

COPPA ITALIA SERIE C 2016-17

SECONDA VITTORIA E PRIMATO NEL GIRONE.

Genova calcio a 5 - ATHLETIC CALCIO A 5 = 1 - 6 (P.T. 1 - 4)
Seconda vittoria consecutiva per i ragazzi di Mister Baffetti impegnati in questo avvio di stagione nella fase a gironi della Coppa Italia Regionale.
Nel piccolo campo degli amici del Genova ca5, i ragazzi guidati da Davide Canessa, si schierano con un quintetto formato da Callarelli, Borghi, Tommaso Canessa, Capitan Carreno ed Aiello e partono subito forte mettendo al meglio in pratica quanto fatto in questi giorni di allenamento visto che dopo solo 1'10" è Capitan "Cin CIn" Carreno a trovare con la collaborazione del portiere di casa la via della rete. Il raddoppio arriva al minuto 5'20" grazie a Tommaso Canessa con un gran tiro da fuori. Trovati i gol i ragazzi continuano a mettere in pratica un ottimo possesso palla nonostante le limitate dimensioni del campo e solo per imprecisione o bravura dell'estremo di casa, non arrivano altre marcature.
A metà del tempo i ragazzi trovano di nuovo la via della rete grazie a Lele Borghi che, con un suo raro ed improvviso tiro da fuori, inganna il n.1 avversario uscito ad anticipare un eventuale imbucata sul secondo palo. Passano due minuti e mezzo e Solari si fa trovare pronto sul secondo palo su assist di Tommy Canessa per il 0 a 4 in solo 16 minuti di gioco.
A questo punto arriva la logica reazione dei ragazzi di Mister Criaco che con Muscariello centrano due traverse ed impegnato sempre pronto e presente Callarelli.
A fine primo tempo è Muscariello a segnare il gol della bandiera su dubbio rigore.
Nella ripresa gli attacchi dei genovesi non creano grossi problemi ai nostri che ripartono sempre con precisione anche se, a voler cercare il pelo nell'uovo, in zona gol manca la giusta cattiveria.
All'ottavo minuto della ripresa Canessa salta con eleganza la marcatura del diretto avversario ed impegna l'estremo di casa che però non riesce a trattenere la sfera sulla quale si avventa Aiello per il 5 a 1.
Al 17 Bencini realizza il suo "solito" gol facendosi trovare libero sul secondo palo su schema da calcio d'angolo.
La partita non ha più storia e si arriva al fischio finale con i nostri che continuano a sciorinare un buon possesso palla.
GENOVA CA5 : Borriello, galanzini, Coccoletti, Maviglia, Rossi, Rondanina, Arcini, Inì, Muscariello, Porcu, Tardanico.
ATHLETIC CALCIO A 5 : Callarelli, Solari, Canessa, Bencini, Borghi, Carreno, Romanelli, Aiello, Mazzucato.

COPPA ITALIA SERIE C - 4 GIORNATA.
ATHLETIC CALCIO A 5 - SAN LORENZO DC 3 - 2 (P.T. 0 - 1)
Reti : 10'41" Abedini. s.t. 10'00" QUEIROLO, 11'26" CANESSA, 18'25" BORGHI, 24'25" Rissi.
ATHLETIC CA5 : Mehillaj B., Olcese, Queirolo, Canessa, Borghi, Carreno, Romanelli, Aiello, Mazzucato, Callarelli. All. Baffetti.
SAN LORENZO DC : Bacigalupo, Sorio, Lazzari, Lombardo, Maiori, Libello, Olcese, Abedini, Rissi, Rosselli. All. Lombardo.

QUESTI NOSTRI RAGAZZI (ormai definibili "terribili") continuano a stupirci centrando la 5 vittoria stagionale tra partite di Coppa Italia e Campionato e conquistando matematicamente la qualificazioni alle semifinali di Coppa.
Ieri sera nella prima giornata del girone di ritorno i biancoazzurri superano, non senza soffrire, il più quotato SAN LORENZO DC che si era presentato al Merello di Zoagli schierando il forte brasiliano Rissi ma dovendo rinunciare all'ex Rido Mehillaj (da tutti noi un grande in bocca al lupo).
Noi dobbiamo rinunciare a Bencini ma rivediamo a bordo campo (e speriamo presto in campo) Matteo Bocchioni, reduce da un'operazione al ginocchio. FORZA MATTE !!!
Davanti ad un folto e caloroso pubblico, al quale deve andare il nostro ringraziamento per il continuo appoggio fornito ai ragazzi, i nostri vengono irretiti dalle ottime trame di gioco dei nostri avversari. In pratica si subisce il continuo fraseggio ospite non riuscendo a prendere le dovute contromisure.
In questi casi non si sa fino a dove arrivi la bravura degli avversari o la scarsa voglia e cattiveria agonistica di Capitan Carreno & C. e così l'esperto Besian Mehillaj si prende in spalla i giovani compagni e chiude la porta agli attacchi avversari. 
Comunque nonostante la scarsa brillantezza, i nostri provano più volte a rendersi pericolosi con veloci ripartenze.
Il gol ospite è nell'aria ed arriva a metà tempo grazie ad Abedini, abile a correggere in rete un'imbucata di Rissi.
Con affanno si limitano i danni e si arriva a metà gara in svantaggio per 0 a 1.
Come un pugile che ha subito qualche colpo da far vacillare ma non cadere al tappeto, l'intervallo ci serve per capire gli errori fatti e ritrovare lo spirito ATHLETIC ed il nostro gioco.
Nella ripresa siamo aggressivi, iniziamo a togliere campo agli avversari ed a renderci pericolosi con maggiore intensità dalla parti di Bacigalupo. Besian ha ancora il tempo per fermare un veloce contropiede ospite prima che Queirolo si incarichi di dare la carica ai suoi compagni segnando un gol di gran fattura (il 9 centro personale in questo avvio di stagione). Si continua a premere il piede sull'acceleratore e dopo solo 1'20" di gioco Canessa concretizza al meglio una pregievole azione corale.
Come spesso ci accade sotto porta non abbiamo la giusta cattiveria per chiudere l'incontro cercando le conclusioni più difficile e complicate ; il pubblico apprezza lo spettacolo...la panchina un po' meno. Emblematica è l'azione che porta Lele Borghi a realizza la rete del doppio vantaggio ; infatti, dopo la traversa colpita da Canessa con uno scavetto, il numero 6 di casa fa di tutto per non segnare grazie al suo celebre tiro da 0 a 0.
A cinque minuti dalla fine Rissi prima sbaglia un rigore calciando sulla traversa (quando davanti si hanno portieri come Besian la porta per l'attaccante deve diventare davvero piccola) e poi trova il gol del 3 a 2 con un preciso tiro che colpisce il palo di destra del nostro portiere e finisce la sua corsa nell'angolino opposto.
Ma ormai la partita è finita ed i nostri conducono in porto una nuova vittoria.
Da segnalare l'ottima prestazione di Mazzucato ed Olcese ; i due ragazzi hanno dato un importante contributo entrando in momenti critici della partita, Un giusto plauso a chi gioca meno ma si fa trovare pronto.
FORZA ATHLETIC !!! !!! !!!

S.LORENZO DC SANVI - ATHLETIC CALCIO A 5 3 - 5
Reti : P.T. 5'10" Aiello, 15'02" Queirolo, 26'41" Aiello. S.T. 5'12" Mehillaj I., 18'20" Libello, 22'10" Abedini, 22'38" Canessa, 24'25" Queirolo.
S. LORENZO : Bacigalupo, Abedini, Lazzari, Verde, Mehillaj I., Lombardo, Maiori, Libello, Bumbaca, Casciscia, Sorio, Rosselli. All. Lombardo..
ATHLETIC CA5 : Mehillaj B., Olcese, Queirolo, Canessa, Bencini, Carreno, Romanelli, Aiello, Mazzucato. Callarelli. All. Baffetti.

Esordio con vittoria per l'ATHLETIC CALCIO A 5 nella prima giornata di Coppa Italia di Serie C.

I nostri ragazzi superano nell'atteso derby il San Lorenzo DC, squadra costruita in estate con l'obiettivo di vincere il Campionato visto che oltre all'ex "Rido" Mehillaj, alla corte di Mister Lombardo sono arrivati giocatori del calibro di Rissi, questa sera assente, stella brasiliana con trascorsi in Serie A italiana e russa.
Ma anche Mister Baffetti deve fare a meno di "Cin Cin" Carreno, Callarelli e Bocchioni.
Al via i nostri sembrano soffrire le ridotte dimensioni del campo e, per scelta tattica, lasciano ai padroni di casa la fase di possesso palla che però viene fatta lontano dalla porta difesa dal rientrante capitano Besian Mehillaj.
In compenso i nostri portano raddoppi sistematici ogni volta che gli avversari superano la linea di pressione.
Appena i nostri decidono di alzare i ritmi e iniziare a rendersi pericolosi dalle parti di Bacigalupo, piovono occasioni e gol. Al 5' 10" è Aiello a centrale la prima rete stagionale, rimpiazzando così nel migliore dei modi l'ex "Rido" sia come numero di maglia sia come cecchino.
Dall'altra parte si accende il duello tra i fratelli Mehillaj che vede prevalere il nostro portiere, sempre presente!
Le rotazioni ci portano ad avere in campo una formazione sempre fresca e come logica conseguenza sul finale del tempo arrivano i gol di Queirolo (15'02") ed ancora Aiello (26'41").
Nella ripresa i più esperti padroni di casa provano ad alzare la pressione sperando di trovare impreparati i nostri "ragazzini" ( tre nati nel 1994, due '95, un '96 ed un '97) che però dimostrano di saper gestire anche queste delicate situazioni.
L'unico errore commesso dai nostri è quello di non chiudere la partita e così è proprio Mehillaj I. ad accorciare le distanze al 5 minuto. Quando sembra tutto sotto controllo, due errori arbitrali (scusate se siamo di parte) ci costano i gol che portano la partita sul 3 a 3 (18'20" Libello e 22'10" Abedini).
La Palestra Liceti diventa una bolgia, la partita sembra ora in mano ai padroni di casa ed il crollo psicologico potrebbe bloccare i nostri.
Ed invece i ragazzi stupiscono il pubblico presente e fanno intravedere tutto il loro potenziale. Dopo soli 28 secondi Canessa (22'38) colpisce con una puntata da fuori che non lascia scampo a Bacigalupo. Passano poco meno di 2 minuti (24'25") e Queirolo tira fuori dal cilindro una splendida giocata ; stop di esterno sinistro a rientrare sul lancio di Besian e secco sinistro sul primo palo.
Game, set and match !
Prossimo impegno venerdì 16 alle ore 21.00 sul nostro campo di Zoagli contro il LAVAGNA CA5, vittorioso nell'altro match con il GENOVA CA5.