Crea sito

COPPA ITALIA SERIE C - FINAL FOUR

FINALE 1° - 2° POSTO

POL. S. MARIA - ATHLETIC CALCIO A 5 1-4 (P.T. 0-2)

Reti : p.t. 8'10" DI PACE, 16'04" BORGHI R. ; s.t. 3'12" Ponchielli, 19'40" CARRENO, 30'00" CANESSA.
POL. SANTA MARIA : Bacigalupo, Olcese, Verde, Nicoli, Gnesi, Maiori, Libello, Bumbaca, Ponchielli, Musante, Pierluigi. All. Libello.

ATHLETIC CA5 : Callarelli, Solari, Biasin, Canessa, Borghi Riccardo, Borghi Emanuele, Arru, Carreno, Di Pace, Mazzucato. All. Baffetti.

 

CAMPIONI !!!

L'OBIETTIVO STAGIONALE era quello di migliorare quanto ottenuto l'anno precedente. Ovvero ciò in cui crediamo e che, ad inizio di ogni anno, ci diciamo noi dirigenti e che chiediamo ai nostri ragazzi.

E se noi dirigenti con l'essere riusciti ad entrare anche per gli allenamenti nella struttura del PalaCarrino di Chiavari grazie alla sensibilità della nuova Amministrazione Comunale e con l'iscrizione della squadra che partecipa al Campionato UNDER 19 NAZIONALE solo con giovani del nostro comprensorio, i ragazzi hanno centrato l'obiettivo più difficile ovvero migliorare i risultati del campo.

E così dopo la semifinale di Coppa Italia ottenuta due anni fa e la sconfitta in finale della passata stagione, come "logica" crescita quest'anno Capitan CARRENO & C. hanno centrato il titolo.

Se la semifinale ci aveva messo di fronte ad un aversario sconosciuto come il Dolceacqua, la Finale ci vedeva affrontare una storica rivale come la Pol. S. Maria 2013 affrontata poche settimane prima in campionato in un acceso e combattuto derby.

L'affrontare la Pol. S. Maria sembrava inoltre un disegno del destino visto che era stata la nostra prima avversaria stagionale in Coppa Italia ; come a voler chiudere un cerchio.

Mister Baffetti schiera come quintetto iniziale Callarelli tra i pali e Carreno, Canessa, Di Pace e Solari come giocatori di movimento.

La paura di vedere i nostri ragazzi preda della tensione come accaduto l'anno precedente, svanisce al calcio di inizio quando i nostri partono tenendo in mano il gioco e creando occasioni gol. Callarelli per i primi 10 minuti resta attento osservatore.

E così in rapida sequenza Carreno, Solari e Di Pace provano lo stato di forma di Bacigalupo che, nonostante l'età, si dimostra portiere di livello. 

Il monologo trova il giusto coronato all'ottavo minuto quando Di pace ruba palla a Musante sulla ns. trequarti, avanza ed arrivato all'altezza del tiro libero centra l'angolino alla sinistra di Bacigalupo con una grande puntata mancina.

Canessa e Carreno trovano ancora sulla loro strada l'estremo avversario che nulla può sulla giocata di squadra che i nostri sciorinano a metà tempo. Dopo un buon giro palla la stessa giunge a Canessa che in posizione centrale punta il proprio avversario e con un preciso passaggio serve Borghi Riccardo, abile a smarcarsi al limite dell'area. Il giovane classe 2000 dimostra ancora una volta il suo potenziale e con freddezza glaciale supera Bacigalupo in uscita con un preciso pallonetto che fa alzare in piedi tutto il palazzetto.

La stanchezza comincia a farsi sentire e la mancata precisione in zona gol non ci permette di arrotondare il risultato. Sul finale Callarelli si fa trovare attento sul gran tiro di Bumbaca.

Nella seconda frazione .

vittoria in Cioppa Esordio con vittoria per i nostri ragazzi nella prima giornata della fase a gironi della Coppa Italia Regionale nel derby contro la Pol. S. Maria, sul sempre difficile campo della palestra Liceti.

La rosa dei biancoazzurri formata dal DS Davide CANESSA è sostanzialmente la stessa che l'anno scorso ha ben figurato, centrando la finale di Coppa Italia Regionale, la vittoria del girone nella regular season e le semifinali dei Play Off.

Al momento abbiamo "perso" (si spera momentaneamente) il solo Francesco ROMANELLI per problemi di lavoro, mentre al momento l'unico innesto è Antonio DI PACE, vecchia conoscenza di Mister Baffetti.

Unico elemento assente nella partita di ieri sera era Tommaso CANESSA, 

Al via i nostri comandano il gioco con un ottimo pressing in fase di non possesso palla ed una buona rotazione e possesso palla. Si sente subito l'importanza in campo di Antonio DI PACE che si è integrato al meglio nei movimenti della squadra, dandoci inoltre quello che ci mancava in esperienza ed aumentando il tasso tecnico e di fantasia della squadra.

Le occasioni fioccano ma il sempre bravo Bacigalupo e l'imprecisione dei nostri sotto porta mantengono il risultato sullo zero a zero fino al quarto minuto quando è Capitan "Cin Cin" Carreno a mettere a segno la prima rete stagionale con un gran diagonale.

Il gol non cambia l'andamento del match e così all'11 ancora Yandri mette a segno il meritato 2 a 0 ; il capitano ruba palla si accentra sul destro e con un secco rasoterra supera l'estremo di casa.

Il gol sveglia gli avversari che ora alzano la pressione e la partita si fa divertente con continue occasioni da rete ; ora anche Gabriele CALLARELLI può fa vedere di non essere da meno rispetto al suo diretto avversario, mostrando il suo repertorio di parate.

Da una nostra distrazione in fase offensiva, parte un micidiale contropiede di El Ghandy che conclude centrando il sette alla sinistra dell'incolpevole CALLARELLI.

Sono bravi ma poco fortunati in due occasioni Marco ARRU e Michele MAZZUCATO che per poco non trovano la via della rete mentre Filippo "ORSO" ORSINI da il solito contributo in una nuova posizione in campo che potrebbe riservare future positive sorprese.

La nostra iniziale predominanza in fase di possesso ora è minore ma sempre efficace tanto che la Pol. S. Maria arriva presto al bonus dei falli ma la coppia arbitrale non se la sente di assegnare in alcuni casi il tiro libero e così la prima frazione si chiude sul risultato di 1 a 2.

Nella ripresa si vede in campo l'ex Rido Mehillaj che subito si prende di esperienza due falli al limite dell'area e crea diverse occasioni da rete ma con il passare dei minuti Lele BORGHI e Riccardo BENCINI prendono le misure all'ex compagno di squadre, limitandone le iniziative.

E così scorre via la prima metà della ripresa senza che le due squadre trovino la via della rete grazie alle parate dei rispettivi portieri.

A sbloccare gli equilibri è la prima rete in biancoazzurro di DI PACE che con una gran puntata su punizione trafigge la barriera e Bacigalupo.

Al 23 ancora El Gandy accorcia le distanze ma nel giro di un minuto e mezzo è Nicolas SOLARI a calare una doppietta che chiude il match ; nella prima occasione il nostro numero 2 salta in velocità due avversari, il portiere e dalla linea di fondo gonfia la rete. Il raddoppio arriva grazie ad una gran giocata di BORGHI che trova il compagno libero sul secondo palo.

I padroni di casa provano la carta del portiere di movimento e grazie ad un gran tiro di Rossi accorciano le distanze prima che BORGHI coroni una gran prestazione rubando palla e segnato dalla sua metà campo nella porta sguarnita.

Sabato prossimo debutto stagionale al PalaCarrino di Chiavari contro il LAVAGNA CA5 ; inizio del match alle ore 14.30.